Costa Rica   Bandiera della Costa Rica

"Esta tierra es de todos los costarricenses, algunos ya han muerto, otros todavia vivimos, pero la gran mayoria aún no han nacido"

"Questa terra appartiene a tutti i Costaricensi, alcuni di loro sono già morti, altri stanno vivendo ora, ma la maggior parte di essi devono ancora nascere."

La Foresta Tropicale dell'America Centrale  (una tra le più ricche di biodiversità, essendo un ponte tra le due Americhe e due oceani) ha subito una quasi completa distruzione a causa di uno sfruttamento economico sconsiderato.

La Costa Rica è l'unico paese che da diversi anni si sta muovendo in controtendenza. Nel 1949 ha abolito l'esercito destinando le risorse all'istruzione, la sanità e la conservazione dell'ambiente. Ha istituito un sistema d'aree protette modello che copre quasi il 30% di tutto il paese, e sta puntando a rigenerare le foreste ed a sviluppare attività economiche sostenibili con l'ambiente, puntando solo all'uso delle energie rinnovabili.

L'area di intervento principale di Foreste per Sempre è la penisola di Nicoya, sul versante dell'Oceano Pacifico in una regione montagnosa ormai abbandonata dagli allevatori ed agricoltori, ove permangono lembi di foresta vergine tra aree degradate. Il progetto prevede l'adozione dei terreni dove rigenerare la foresta formando un corridoio biologico che collegherà riserve già esistenti tra cui la Riserva Doña Karen Mogensen dove sono state creati un centro di educazione ambientale, una stazione bio.climatica e dove si svolgono attività di sviluppo compatibile. Ciò permetterà di salvare specie in pericolo d'estinzione quali: puma, scimmie cappuccine ed urlatrici, iguane, aquile bianche ecc.

Altro intervento è stato effettuato nel Parco Nazionale del Tenorio per la salvaguardia del Tapiro.


top